AQUAFLEX

Il nuovo sistema in pompa di calore multi funzione AQUAFLEX


SISTEMA INTEGRATO A POMPA DI CALORE PER LA CLIMATIZZAZIONE E LA PRODUZIONE DI ACQUA CALDA SANITARIA

AQUAFLEX è un sistema integrato a pompa di calore per la climatizzazione invernale ed estiva in grado di produrre ACS contemporaneamente al raffrescamento e riscaldamento.
È composta da una unità esterna che può essere collegata a:

  • un kit idronico splittato per il riscaldamento con acqua calda
  • dei terminali ad espansione diretta per il condizionamento degli ambienti
  • un sistema di produzione di ACS per produrre acqua calda sanitaria in abbinamento a bollitori esistenti
  • un sistema di produzione ACS con proprio bollitore.

AQUAFLEX: L’ACQUA CALDA GRATIS È UNA BOCCATA D’ARIA FRESCA.


L’INNOVATIVO SISTEMA IN POMPA DI CALORE PER CLIMATIZZAZIONE E PRODUZIONE GRATUITA DI ACQUA CALDA SANITARIA IN GRADO DI PRODURRE GRATUITAMENTE ACQUA CALDA SANITARIA IN RAFFRESCAMENTO TRAMITE LA TECNOLOGIA DEL RECUPERO DI CALORE


  • EFFICIENZA E RIDOTTI LIVELLI SONORI GRAZIE ALLA TECNOLOGIA FULL DC INVERTER
  • INTERFACCIA DI CONTROLLO SEMPLICE ED INTUITIVA SIA PER UTENTE FINALE CHE PER OPERATORE
  • OTTIMIZZATO SIA PER APPLICAZIONI RESIDENZIALI CHE LIGHT - COMMERCIAL


Tutti i condotti del fluido frigorigeno vengono collegati all’unità esterna con logica MULTISPLIT.
AQUAFLEX funziona con fluido frigorigeno R410.

È dotato di tecnologia INVERTER.
La gamma di unità esterne va da 5 a 15,5 kWt.
Il range di temperatura di funzionamento è molto elevato.

I grandi plus di AQUAFLEX sono:

  • generare ACS gratis durante il ciclo di raffrescamento sfruttando il calore proveniente dall'uscita del compressore
  • lavorare contemporaneamente sia con il sistema ad espansione diretta che con il sistema idronico
  • avere un sistema di bypass che permette di limitare le inversioni di ciclo invernali.

LOGICA DI FUNZIONAMENTO E RANGE DI MODULAZIONE


AQUAFLEX sfrutta l’energia dell’aria esterna per la climatizzazione degli ambienti, in una logica aria-aria ed aria-acqua.
Con AQUAFLEX è possibile riscaldare, condizionare e simultaneamente produrre acqua calda sanitaria.
Grazie alla tecnologia DC INVERTER, le unità esterne di AQUAFLEX riescono a modulare da un un minimo del 10% della potenzatotale sino ad un massimo del 130%, evitando continui cicli di accensione/spegnimento e aumentando l’efficienza del sistema.
La “sovrapotenza” viene erogata in modo completamente automatico, senza nessuna attivazione di procedure particolari dando maggiore velocità al raggiungimento e al mantenimento delle temperature.
Tutti i componenti del sistema AQUAFLEX sono in collegamento BUS tra loro; l'unità esterna è preposta a sorvegliare il funzionamento del sistema a seconda delle richieste dell'utenza.



RANGE OPERATIVO E SISTEMA DI SBRINAMENTO


AQUAFLEX, grazie all’utilizzo di tecnologia e di materia prima di elevata qualità, ha limiti operativi di temperatura esterna molto elevati: da -32 a 50°C.
Tutte le unità esterne sono dotate di due resistenze per la protezione contro il ghiaccio:

  • una resistenza da 70 W alla base dell’unita esterna per prevenire la formazione di ghiaccio durante il funzionamento in modalità riscaldamento
  • una resistenza da 30 W nel carter del compressore per ridurre al minimo il mescolarsi dell'olio lubrificante con il liquido refrigerante e mantenere elevate le proprietà lubrificanti nel compressore.

Il sistema di sbrinamento non avviene tramite l’inversione del ciclo per riscaldare la batteria esterna, bensì controllando le condizioni di umidità e temperatura dell’aria esterna e procedendo con l’iniezione (BYPASS) di gas caldo in uscita dal compressore alla batteria esterna. Solo in caso di estrema necessità il sistema attiva l'inversione del ciclo.
Tramite tale tecnologia è possibile mantenere attive le unità interne e continuare ad erogare calore all'ambiente.
Con AQUAFLEX è quindi possibile lavorare in condizioni esterne assai gravose, senza pregiudicare il comfort ambientale.
Per un funzionamento ottimale del sistema è particolarmente importante l'installazione delle unità esterne ed interne ad espansione diretta, seguendo scrupolosamente le aree di rispetto richieste.


RANGE DI FUNZIONAMENTO MOLTO ESTESO



SISTEMA DI SBRINAMENTO TRAMITE INIEZIONE DEL GAS


CIRCUITO FRIGORIFERO


AQUAFLEX sfrutta la logica del collegamento multisplit per l’alimentazione di fluido frigorigeno alle proprie periferiche.
Ogni unità esterna dispone di un numero di collegamenti diverso a seconda del modello, da un minimo di 2 ad un massimo di 5.
Il collegamento della periferica idrokit ha come collegamento obbligatorio la porta A. Questa porta può essere collegata, in mancanza di idrokit, ad una normale periferica ad espansione diretta.
Le restanti porte disponibili rimangono utilizzabili per gli eventuali altri sistemi ad espansione diretta (unità a parete o sistema canalizzato). è assolutamente consigliato il collegamento delle unità ad espansione diretta seguendo, in maniera ordinata, le opportune denominazioni: prima la A, poi la B e così via.



La porta denominata “EMIX” è dedicata esclusivamente al collegamento dei produttori di ACS. In questo caso il fluido frigorigeno è prelevato direttamente all’uscita del compressore sfruttando l’elevata temperatura generata dal ciclo di compressione. Il collegamento a ponte esistente va rimosso solo in caso di installazione del produttore ACS.
Ciascun collegamento di fluido frigorigeno dispone di una propria valvola di espansione elettronica tranne il collegamento “emix” che non ne ha necessità.


LOGICHE DI ABBINAMENTO


AQUAFLEX è un sistema componibile in cui l’unità esterna, a seconda del modello, può abbinarsi ad unità interne ed idrokit di potenze diverse.
Ogni macchina esterna è dotata di un certo numero di porte di collegamento refrigerante a cui poter collegare le periferiche.
Le porte vanno da un minimo di 2 (AFEX 050 M) ad un massimo di 5 (AFEX 140 T).
La porta dell’ACS (EMIX) è esclusa da conteggio, in quanto dedicata solo all’installazione del sistema di produzione ACS.
Il funzionamento del sistema è garantito solo rispettando gli abbinamenti esposti nelle tabelle di abbinamento riportate nelle caratteristiche delle unità esterne.
Le taglie delle periferiche disponibili sono 4. Caratteristiche e particolarità vengono riportate nelle sezioni dedicate.




TAGLIE INSTALLABILI

Taglia small
A
Taglia medium
B
Taglia large
C
Taglia very large
D
Taglia unica produttore a.c.s.
ACS
AQUAFLEX può lavorare come pompa di calore splittata (aria-acqua), come un sistema ad espansione diretta (aria-aria), come produttore ACS oppure come unione delle tre logiche.



SISTEMA DI CONTROLLO A DISTANZA


Tutti i parametri di funzionamento del sistema in pompa di calore sono regolabili dal telecomando:
modalità operative, timer 1 ora e 24 ore, temperatura desiderata, rilevazione della temperatura ambiente, attivazione dei filtri delle unità ambiente, velocità dei ventilatori, oscillazione dei flap, funzione economy o night.

Molte operazioni possono essere impostate in automatico compresa la disattivazione degli indicatori luminosi.
Il setpoint è regolabile da 10 a 32°C sia in raffrescamento che in riscaldamento.
La struttura semplice del telecomando permette di scegliere in maniera veloce le funzioni desiderate.

Il telecomando, abbinato a determinate unità ambiente, può essere utilizzato anche come comando a filo.
In un sistema può essere utilizzato un solo telecomando o più telecomandi a seconda delle necessità.



I COMPONENTI AQUAFLEX



AFEX

Le unità esterne che sfruttano la tecnologia INVERTER e dotate di compressore TWIN ROTARY.

AF UIH

L’unità idrokit splittata per realizzare circuiti idronici a bassa o media temperatura.

AF ACS

Il produttore di ACS che sfrutta il principio del desurriscaldatore. Disponile per applicazioni con bollitori esistenti o con bollitore integrato.

AFIP

Le unità interne ad espansione diretta.
AFIP 050 PLUS l’unità personalizzabile, efficientente e raffinata.
AFIP A25 compatta e funzionale.

AFIC

AFIC e l’unità a console per applicazioni a muro ideale in presenza di luoghi o abitazioni che necessitano di iscaldamento o di raffrescamento con sistemi ad espansione diretta.

AFIN S8

il canalizzato estremamente compatto. Con la sua struttura può essere installato a soffitto o a parete adeguandosi alle necessità impiantistiche.